NUMERO DI LATTAZIONI PER VACCA

HealthyLife
Il programma per l’allevamento da latte sostenibile

Come raggiungere 5 lattazioni in un allevamento da latte?

HealthyLife
Il programma per l’allevamento da latte sostenibile

Come raggiungere 5 lattazioni in un allevamento da latte?

Il programma HealthyLife fornisce tutti i servizi e prodotti di cui hai bisogno per una ottimale transizione alla lattazione

Gestire la transizione alla lattazione delle vacche da latte è la chiave per raggiungere almeno 5 lattazioni, perché l'80% dei problemi di salute si verifica durante il periodo di transizione. Circa il 30% di tutte le vacche da latte sono soggette a sofferenza:

  • 30% sono ferite
  • il 20% è zoppo
  • il 50% ha lesioni allo zoccolo
  • il 50% ha la febbre da latte subclinica
  • il 26% ha la mastite
  • Il 25% soffre di chetosi subclinica
  • Il 20% delle vacche viene abbattuto alla prima lattazione

Sono state analizzate le pratiche di gestione di 50 grandi allevamenti da latte olandesi ed è emerso che:

  • il 20% effettua un controllo degli zoccoli delle manze
  • il 33% ha un gruppo di riposo
  • il 50% ha 85 cm di spazio di alimentazione per vacca
  • il 50% sposta le vacche sulla paglia 10 giorni prima del parto
  • il 20% usa un box dedicato al parto

I vantaggi di raggiungere 5 lattazioni (o più!)

*Figura 1: le 6 uscite al pascolo che manterranno le vacche da latte sane e felici.

In uno studio condotto dal CRV[1], è stato analizzato il LDY di 8.838 vacche da latte olandesi che hanno prodotto 100.000 litri di latte o più. Hanno raggiunto la loro resa massima nella 7a lattazione e anche le lattazioni 8a-10a hanno mostrato una resa più alta delle lattazioni 1a-3a. Per aumentare il numero di lattazioni per vacca, alle vacche da latte dovrebbero essere date 6 uscite al pascolo, anche se sono sotto un tetto. Dare alle vacche da latte 6 possibilità di uscita al pascolo è ciò che le manterrà sane (vedi figura 1).

Aumentando il numero di lattazioni delle mucche da latte di 2, l'allevamento di bestiame da latte diventerebbe più sostenibile perché porterebbe a una riduzione dell'emissione di metano di circa il 30%. Questa riduzione è dovuta al fatto che:

  • Il numero di capi giovani necessari per la sostituzione diminuirebbe del 50%.
  • Le giovenche partorirebbero a 23 mesi
  • L'efficienza alimentare delle vacche più vecchie è migliore rispetto a quelle più giovani

Le vacche da latte hanno bisogno di un posto per mangiare e un posto per riposare

È fondamentale che le vacche possano trascorrere un tempo sufficiente a mangiare. Esiste una relazione tra il tempo di riposo e il tempo di alimentazione. Per ogni 3,5 minuti di riposo in più, le vacche mangiano 1 minuto in più. Uno studio[2] olandese ha mostrato una forte relazione tra il tempo di alimentazione e la chetosi (vedi figura 2).

Lo stesso studio ha mostrato una variazione di 7-15 ore di riposo tra le aziende incluse nello studio. In un altro studio, è stato dimostrato che le vacche con ipocalcemia avevano mangiato 7,5 kg in meno nel periodo prima del parto. Questo era dovuto a:

  • Mancanza di tempo sufficiente per mangiare e riposare
  • Spazio insufficiente al recinto di alimentazione
  • Numero di letti insufficiente
  • Introduzione tardiva nel gruppo di parto

Uno studio realizzato dalla Ohio State University[3] ha mostrato una riduzione del tasso di natimortalità dell'1,3% per ogni ora di riposo in più.

Figura 2, tempo di alimentazione nelle vacche con un valore di chetosi <0,8 rispetto alle vacche con un valore di chetosi >0,8.

Parto senza stress per le vacche da latte

Assicurati che ci sia una linea di parto senza stress per il 10% delle tue vacche. Questo offre la possibilità di lasciarle stare sul letto di paglia per 5 settimane. La maggior parte delle vacche deve rimanere solo tra 10 giorni prima e 3 giorni dopo il parto, ma le vacche deboli o zoppe e le manze potrebbero rimanere più a lungo. In una linea di parto senza stress, hai bisogno di:

  • 10 kg di paglia per vacca al giorno
  • 10 m2 per vacca
  • Controllo delle mosche
  • Ventilatori
  • Lati aperti con la massima ventilazione che permette un facile ingresso
  • Facilità di uscita
  • Pavimentazione in gomma

Durante gli ultimi 10 giorni prima del parto, non ci dovrebbero essere cambiamenti nel raggruppamento.

Calcola il tuo ritorno sull’investimento!
Scopri come un allevamento da latte sostenibile possa migliorare la tua redditività

Contrariamente alla credenza comune, è più che possibile gestire un allevamento in modo sostenibile e allo stesso tempo generare maggior reddito.

Calcola il ritorno dell’investimento agendo sui 4 indicatori chiave dello stato di salute della vacca che influenzano la sua carriera produttiva in allevamento (LDY).

Vai al calcolatore

Calcola il tuo ritorno sull’investimento!
Scopri come un allevamento da latte sostenibile possa migliorare la tua redditività

Contrariamente alla credenza comune, è più che possibile gestire un allevamento in modo sostenibile e allo stesso tempo generare maggior reddito.

Calcola il ritorno dell’investimento agendo sui 4 indicatori chiave dello stato di salute della vacca che influenzano la sua carriera produttiva in allevamento (LDY).

Vai al calcolatore

Conclusioni

Se le vacche possono rimanere sane e felici, produrranno per 5 invece che per 2,5 lattazioni. Questo avrà enormi benefici:

  • Per l'ambiente, per esempio meno bisogno di bestiame giovane per la sostituzione, quindi meno bisogno di risorse naturali e meno emissioni di metano.
  • Le vacche più vecchie producono più latte, quindi hanno una maggiore efficienza alimentare.
  • Meno lavoro richiesto, perché le vacche non si ammalano e c'è meno bestiame giovane di cui prendersi cura
  • Il piacere del lavoro migliorerà perché si lavora con animali che non sono stressati
  • Reddito agricolo più alto
  • Meno uso di antibiotici si tradurrà in cibo sano da vacche sane

Per saperne di più sull'allevamento da latte sostenibile...

Scarica la presentazione con i preziosi consigli di Joep Driesen che è stata tenuta durante il webinar HealthyLife il 25 febbraio 2021.

####Registrati una volta e scarica tutto quello che ti serve
Puoi accedere a tutta la nostra documentazione sui protocolli HealthyLife, sull'allevamento sostenibile di mucche da latte e sulle ultime ricerche sulla gestione della transizione delle mucche da latte, sulla salute e la fertilità e sulla performance del latte.

This is not correct
This field is required
This is not correct
This is not correct.
This is not correct
Grazie per l'interesse dimostrato nei confronti di Selko HealthyLife

Le abbiamo appena inviato un'e-mail. Segui le istruzioni contenute in questa e-mail per completare il download. Si noti che in alcuni casi i filtri antispam possono bloccare le e-mail automatiche. Se non trovate l'e-mail nella vostra casella di posta, controllate la cartella della posta indesiderata.

Buona giornata!

Scarica la presentazione con i preziosi consigli di Joep Driesen che è stata tenuta durante il webinar HealthyLife il 25 febbraio 2021.

Oppure visita il nostro Download Center per maggiori informazioni

Vai al Download Center

Bibliografia

  1. Knijn, H, CRV herd book, the Netherlands.
  2. CowSignals study, carried out in cooperation with Vetvice, Nedap, WUR and University of Utrecht.
  3. G.M. Scheunemann (2016), Ohio State University