ETÀ AL PRIMO PARTO

HealthyLife Il programma per l’allevamento da latte sostenibile

Un programma di alimentazione dei vitelli con livelli di nutrizione elevati migliora la fertilità

HealthyLife Il programma per l’allevamento da latte sostenibile

Un programma di alimentazione dei vitelli con livelli di nutrizione elevati migliora la fertilità

Il programma HealthyLife fornisce tutti i servizi e prodotti di cui hai bisogno per una ottimale transizione alla lattazione

Il Lifetime Daily Yield può essere aumentato riducendo l'età al primo parto, aumentando la produzione per lattazione e aumentando il numero di lattazioni per vacca.

Diversi studi1,2,3 hanno dimostrato che come risultato di un aumento dei livelli di nutrizione pre-svezzamento, i vitelli raggiungeranno il peso corporeo desiderato per iniziare le inseminazioni ad un'età più precoce e raggiungeranno anche la pubertà prima4. Di conseguenza, possono essere inseminati prima e partorire più presto. I risultati della fertilità di una prova condotta all'interno del programma di ricerca LifeStart di Trouw Nutrition nell'allevamento di Kempenshof sono presentati in questo articolo5.

Il risultato chiave di questo articolo

  • I vitelli da latte Holstein con un programma di alimentazione con livelli di nutrizione elevati a base di latte raggiungono il peso corporeo desiderato alla prima inseminazione in un'età più precoce.
  • Questo si traduce in una riduzione dell'età al primo parto, ma può anche avere un effetto sulla fertilità più avanti nella vita.

Materiale e metodi

Un totale di 43 coppie di vitelli da latte Holstein femmine sono state alimentate con colostro della stessa fonte in quantità uguali e bloccate per colostro, parità e stagione. Dal quarto giorno in poi, hanno avuto accesso ad libitum a mangime starter, paglia e acqua. Tutti gli 86 vitelli sono stati svezzati secondo un protocollo standard a 56 giorni di età e trasferiti alla stabulazione di gruppo a 70 giorni di età. Entrambi i gruppi sono stati alimentati con un sostituto del latte per vitelli ad una concentrazione di 150 g/l. L'unica differenza tra i due gruppi era la diversa quantità di sostitutivo del latte per vitelli somministrato, con il gruppo LifeStart che veniva alimentato con 8 litri al giorno rispetto ai 4 litri al giorno dei controlli,

L'età alla prima inseminazione, l'età al concepimento e l'età al primo parto sono state registrate per tutti i vitelli da latte inclusi nello studio. Sono stati registrati anche i tassi di concepimento nella prima e seconda lattazione.

I vitelli del gruppo LifeStart hanno raggiunto prima il peso corporeo desiderato per essere inseminati

Risultati

I vitelli del gruppo LifeStart hanno avuto un aumento del peso giornaliero medio pre-svezzamento di 155 g/giorno e hanno raggiunto prima il peso corporeo desiderato per essere inseminati. L'età alla prima inseminazione è stata ridotta di 8 giorni, l'età al concepimento è stata significativamente ridotta di 23 giorni e la differenza è stata mantenuta fino al primo parto (vedi tabella 1).

  Convenzionale Intensivo Differenza p-Value
Età alla prima inseminazione 399 giorni 393 giorni 6 0.39
Età al concepimento 424 giorni 408 giorni 16 0.04
Età al primo parto 399 giorni 393 giorni 6 0.39

Tabella 1: Parametri di fertilità nelle manze allevate con un programma di alimentazione con livelli nutrizionali elevati rispetto alle manze allevate con un programma di alimentazione tradizionale.

Non ci sono state differenze nel tasso di primo concepimento della prima lattazione ma il tasso di primo concepimento durante la seconda lattazione è risultato molto più elevato nel gruppo alimentato con livelli nutrizionali più elevati. (vedi tabella 2).

  Convenzionale LifeStart p-Value
Tasso di primo concepimento durante la prima lattazione 40% 47% 0.53
Tasso di primo concepimento durante la 2a lattazione 13% 41% 0.03

Tabella 2: Tasso di primo concepimento negli animali allevati con un programma di alimentazione ad elevati livelli nutrizionali rispetto alle manze allevate con un programma di alimentazione tradizionale

I vitelli che crescono più velocemente grazie ai programmi di alimentazione con latte ad elevati livelli nutrizionali raggiungono la pubertà in un'età più precoce

Discussione e conclusione

Gli allevatori spesso usano lo sviluppo del peso corporeo come indicatore chiave per capire se i vitelli da latte sono pronti per essere inseminati per la prima volta. I vitelli da latte Holstein inclusi in questo studio sono cresciuti più velocemente come risultato di un programma di alimentazione ad elevati apporti nutrizionali ed hanno partorito 15 giorni prima. L'età in cui è iniziato il ciclo estrale nelle manze incluse in questo studio non è stata registrata, ma il lavoro svolto da Bruijni et al. suggerisce che i vitelli che crescono più velocemente come risultato di un programma di alimentazione con latte ad elevati apporti nutrizionali raggiungono la pubertà ad un'età più precoce(4). In uno studio di Heras-Sanchez, 107 g di ADG in più nei vitelli come risultato di un programma di alimentazione ad apporti nutrizionali elevati hanno portato a una riduzione dell'età alla prima inseminazione da 13,7 mesi a 12,4 mesi, con un tasso di concepimento alla prima inseminazione del 73,4% per il gruppo con il programma ad elevati apporti nutrizionali contro il 62,0% per i controlli.

I programmi di alimentazione per vitelli ad elevati livelli nutrizionali hanno un impatto anche più avanti nella vita, determinano un aumento della produzione di latte e una riduzione dei tassi di abbattimento involontario nella prima e seconda lattazione5. I risultati di questo studio suggeriscono che ci può essere anche un effetto sulla fertilità.

Calcola il tuo ritorno sull’investimento!
Scopri come un allevamento da latte sostenibile possa migliorare la tua redditività

Contrariamente alla credenza comune, è più che possibile gestire un allevamento in modo sostenibile e allo stesso tempo generare maggior reddito.

Calcola il ritorno dell’investimento agendo sui 4 indicatori chiave dello stato di salute della vacca che influenzano la sua carriera produttiva in allevamento (LDY).

Vai al calcolatore

Calcola il tuo ritorno sull’investimento!
Scopri come un allevamento da latte sostenibile possa migliorare la tua redditività

Contrariamente alla credenza comune, è più che possibile gestire un allevamento in modo sostenibile e allo stesso tempo generare maggior reddito.

Calcola il ritorno dell’investimento agendo sui 4 indicatori chiave dello stato di salute della vacca che influenzano la sua carriera produttiva in allevamento (LDY).

Vai al calcolatore

Bibliografia

  1. Bolt, A. 2019, Meta-analysis to calculate the effect of rearing intensity on functionality of dairy cows, Research paper Mecklenburg Vorpommern Landesforschungsanstalt für Landwirtschaft und Fischerei.
  2. Bar-Peled et al., 1997. Increased weight gain and effects on production parameters of Holstein heifer calves that were allowed to suckle from birth to six weeks of age. J. Dairy Sci; 80:2523-8.
  3. Heras Sánchez, J, Effects of feeding a calf milk replacer with elevated levels of fat on average daily gain and fertility, 2020, Proceedings of the 2nd European Calf Conference.
  4. Bruijni, T.C, Rosadiuk, J.P, Moslemipur, F, Carelli, J.E, Steele, M.A. and D.J. Ambrose, 2019, Carryover effects of pre- and postweaning planes of nutrition on reproductive tract development and estrous cycle characteristics in Holstein heifers. J. Dairy Sci. 102.
  5. Leal, L, (2019). Lifetime impact of early life planes of nutrition in dairy calves, Proceedings of Smart Calf Rearing Conference, University of Guelph, Canada, November 2-5.